Cos’è la teratozoospermia?

La teratozoospermia o teratospermia è un’alterazione seminale in cui esiste un alto numero di spermatozoi con forme anormali.

La teratozoospermia è un’affezione che può avere gravi conseguenze, come l’infertilità maschile. Il parametro che viene colpito è la morfologia degli spermatozoi.

Nel caso della teratozoospermia, si valuta la forma dello spermatozoo; in precedenza, se un uomo aveva un 14% dei propri spermatozoi normali, si considerava che avesse teratozoospermia. Nel 2010, i valori dell’OMS cambiarono e, oggigiorno, un uomo deve avere almeno il 4% dei propri spermatozoi con una forma corretta, perché questi vengano considerati normali.

Dunque, perché un uomo soffra di teratozoospermia, deve avere un’alta percentuale di spermatozoi con forma anomala: più del 96% dei suoi spermatozoi deve avere alterazioni nella propria morfologia.

uest’alterazione causa infertilità maschile, dato che gli spermatozoi desproporzionati o con una forma strana non possono essere trasferiti correttamente, ragion per cui è difficile che accedano fino all’uovo. Inoltre dopo aver raggiunto l’ovulo devono essere in grado di penetrarlo, per queanto le anomalie nella testa metteono in difficolta questa azione.

Dipendendo dal grado di serietà di teratozoospermia, il conseguimento della gravidanza naturale verrà complicata in grado maggiore o minore.

I problemi di sterilità maschile sono presenti nel 30-50% delle coppie che desiderano avere figli e non possono arrivare ad una gravidanza in modo naturale. Lo studio di un uomo infertile comincia con un seminogramma ed una prova di rem (calcolo di spermatozoi mobili); una volta diagnosticata teratozoospermia, ci sono diverse alternative per riuscire ad avere figli propri.

In questa pagina potrai ottenere tutte le informazioni relative a questa patologia: tipi, trattamenti, possibilità di gravidanza, malattie associate, ecc. Per trovare queste informazioni con maggiore facilità, puoi seguire lo schema che appara a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Sezioni

  • Leggi in: